BandaMusicale.it -
BandaMusicale.it - Home BandaMusicale.it
   Iscrizioni  |  Modifica dati  |  Segnala Evento  |   Domande Frequenti  |  PubblicitĂ   |  Chi siamo  |  Contatti  
    
Bande Musicali

· Tutte le 2356 Bande italiane iscritte

· Tutte le Bande estere iscritte

· Iscrivi la tua banda: è GRATIS

 
Eventi

· Concerti
· Corsi
·
Concorsi/Festival
· Convegni
· Gemellaggi
·
Raduni
· Sfilate

· Segnala un Evento

 
Servizi
· Associazioni
Musicali

·
Legislazione in tema di Bande
· Realizzare un CD della propria banda
 
Editoria

· Catalogo generale di musica per Banda
· CD di musica per banda
· Brani scaricabili gratuitamente
· Case editrici di musica per banda


 
Legislazione News
· Legge n. 311 del 30 dicembre 2004
· DECRETO MINISTERIALE 12 NOVEMBRE 2004, PROT. N. 109 / 2004
Home -> Veneto -> Belluno -> Belluno
Complesso Bandistico Città di Belluno

Nel libro "Antonio Miari - musicista bellunese" si legge che la banda la sera del 19 giugno 1804 suonò nella Piazza del Mercato o delle Erbe a Belluno; ricomparve poi sotto il nome di Banda civica nel 1826 e ne fu approvata l'isitituzione dal governo austriaco affidandone la direzione al maestro Girolamo Marzari.
Presso l'Archivio Storico di Belluno esiste l'originale del Regolamento della Società Filarmonica Bellunese di S. Cecilia V.M. approvato con Dispaccio Luogotenenziale 17 aprile 1851 n. 9369.
La Banda Cittadina , formata unicamente da suonatori non professionisti, ha sempre attraversato fasi alterne, come tutte le bande.
Ricostituitasi nell'anno 1915 sotto la direzione del maestro Luigi Guatti Zuliani ebbe notevoli successi ed in particolare il 2 ottobre 1921 vinse il primo premio medaglia d'oro al "Concorso Bandistico del Triveneto" svoltosi ad Udine eseguendo i brani: "Sinfonia del Tancredi" di Rossini e "Sinfonia del Nabucco" di Verdi.
La Banda si sciolse per la chiamata alle armi nell'aprile del 1940 e si ricostituì nel 1944, per interessamento del citato maestro Zuliani, con la ripresa delle attività scolastiche e prove di banda, ottenendo il suo riconoscimento ufficiale il 12 febbraio 1958 sotto la denominazione "Corpo Musicale Cittadino di Belluno".
Procedendo sempre a fasi alterne si è giunti ai giorni nostri grazie all'opera di un gruppo di amanti della tradizione bandistica, consapevoli dell'importanza di un'organizzazione di questo genere nell'ambito di un comune.
Per agevolare questo lavoro gratuito e volontario, in data 1 settembre 1988 si è costituita in Belluno l'"Associazione Bellunese Amici della Banda" con lo scopo di promuovere e diffondere lo studio della musica ed in particolare di quella bandistica. Per raggiungere tali obiettivi il sodalizio, per mezzo di una convenzione con il Comune di Belluno, gestisce ed organizza le attività della Banda cittadina, che assunse la denominazione di "Complesso Bandistico Città di Belluno", e della relativa Scuola di Musica offrendo ai giovani e meno giovani la possibilità di avvicinarsi alla musica in maniera seria e completa e consente loro di verificare il livello musicale raggiunto attraverso concerti e manifestazioni in cui il suonatore viene posto a diretto contatto con la gente che lo ascolta ed eventualmente lo gratifica con gli applausi.
La scheda
Direttore Sandro De Marchi - Andrea Gasperin
Presidente Alessandro Taffarel
Sede piazza Duomo - Palazzo Auditorium
32100 Belluno (BL)
Tel.
E-mail info@bandabelluno.it
URL http://www.bandabelluno.it
 
 
 
 
Indirizzi Utili
· Vendita strumenti musicali e accessori
· Assistenza strumenti musicali
· Registrazioni e supporti audio
· Abbigliamento
· Informatica
· Libri, CD, software, ecc.
· Strutture ricettive
· Merchandising
 
· Pubblicità su BandaMusicale.it

 · Collega il tuo sito a BandaMusicale.it
 
· Problemi? Consulta la sezione Domande Frequenti

IndietroTorna su
BM.it è un sito della "Naracauli" - Partita IVA 03286820927 - Tutti i diritti sono riservati